Villette a schiera

Villette a schiera: quali colori per la facciata?

Quali sono le regole da seguire quando si tratta di manutenzione delle facciate delle villette a schiera?

Vivere in un contesto residenziale come una villetta a schiera implica una serie di compromessi e regole da seguire. Pur considerate abitazioni autonome, le villette a schiera non sono completamente indipendenti, perché condividono alcuni elementi comuni, tra cui i muri di confine, giardini, spazi antistanti, tubature, parcheggi e impianti di illuminazione. Inoltre, in una villetta a schiera, quando le abitazioni sono unite senza distanze fisiche significative tra loro, i muri perimetrali e le facciate perimetrali sono considerati beni comuni.

Questo significa che i singoli proprietari non possono decidere autonomamente riguardo il rifacimento delle facciate o la scelta del colore esterno senza coinvolgere gli altri proprietari e dipingere anche le altre. Ogni proprietario di una villetta a schiera è inoltre tenuto a rispettare il decoro architettonico del complesso residenziale e a conformarsi ai vincoli condominiali e comunali. In caso contrario, rischia di dover rispondere in tribunale o alle azioni risarcitorie da parte degli altri condomini singoli proprietari delle villette a schiera, oltre a dover ripristinare lo stato dei luoghi. È illegale infatti per un privato agire autonomamente e modificare i muri perimetrali ritenendoli erroneamente parti private anziché condominiali, perché causerebbe così un danno ai diritti degli altri proprietari e al decoro architettonico complessivo.

È stato anche chiarito che tutti i proprietari delle villette a schiera sono tenuti a contribuire alle spese per il rifacimento delle facciate, anche se i lavori riguardano una sola abitazione o facciate di villette distanti tra loro. Le spese di manutenzione delle parti comuni devono quindi essere sostenute da tutti i proprietari, a prescindere dal diretto coinvolgimento delle loro unità.

Vivere in una villetta a schiera richiede dunque il rispetto delle regole condominiali e comunali, per garantire un armonioso vivere collettivo e la tutela del decoro architettonico. Il ‘condominio orizzontale’ impone un necessario compromesso, affinché la comunità possa godere di uno spazio condiviso in modo equo e rispettoso.

Condividi l'articolo
Redazione ColoreHobby.it
Redazione ColoreHobby.it

Colorehobby.it è l’unico portale dedicato al colore in Italia: completo, aggiornato, frequentato da chi lavora nella filiera dei prodotti vernicianti, delle finiture decorative, dei rivestimenti e dei colori.

Aggiornarsi con la redazione su quanto succede nel settore è facile: notizie, approfondimenti, novità, contributi, immagini, filmati e cataloghi a portata di mano e in tempo reale.
Per essere sempre informati e lavorare meglio!

Articoli: 3109