Colore & Hobby - Ed. 388 Dicembre 2018

14 monica trabucchi EFFICIENTAMENTO di efficientamento Nel contesto italiano dell’edilizia e delle costruzioni, il recupero e l’efficientamento del patrimonio esistente sono due ambiti che hanno assunto un’importanza così consi- derevole da diventare veri e propri driver del comparto e, come tali, da catalizzare l’attenzione di tecnici e legislatori al fine di favorirne la cul- tura e agevolarne la diffusione. In buona sintesi, è consolidato il concetto secondo il quale sanare, mantenere e migliorare ciò che già esiste è prioritario ed è fondamentale studiare ogni soluzione che vada in questa direzione. Le direttive e le norme e poi, a scendere, le strategie delle aziende, i protocolli operativi per arrivare ai sistemi e ai prodotti hanno come filo rosso quello di accrescere l’efficienza prestazionale ed estetica del costru- ito e di offrire ad amministratori e privati le soluzioni giuste per farlo. Ecco alcuni ‘appunti’ sulle argo- mentazioni che vanno in questa di- rezione. Efficienza energetica: gli OBIETTIVI dell’Europa Il 19 giugno scorso è stata pubbli- cata la nuova direttiva europea UE 2018/844 sull’efficienza energetica. La direttiva, entrata ufficialmente in vigore il 9 luglio 2018, dovrà essere recepita dagli Stati membri entro il 10 marzo 2020. L’obiettivo dichia- rato del provvedimento è quello di promuovere e rafforzare un ap- proccio strategico a lungo termine da parte dei Paesi europei, chiamati a sostenere in maniera organica la ristrutturazione dell’intero parco immobiliare nazionale -pubblico e privato, a destinazione residenziale e non- allo scopo di raggiungere la ‘decarbonizzazione’ del patrimo- nio edilizio nel suo complesso, con l’abbattimento, entro il 2050, delle emissioni di gas serra dell’80-98% rispetto ai livelli registrati nel 1990, con target intermedi nel 2030 e nel 2040. In particolare, la direttiva identifi- ca alcuni strumenti e modalità per conseguire gli obiettivi di miglio- ramento dell’efficienza energetica degli edifici: la definizione, da parte degli Stati membri, di una strategia nazionale a lungo termine finalizzata alla promozione di ristrutturazioni economicamente efficienti, volte a trasformare gli immobili esisten- Efficientare è un must soprattutto in un contesto come quello dell’ edilizia e delle costruzioni dove intervenire sull’esistente è diventato prioritario. Appunti

RkJQdWJsaXNoZXIy MTI4NzA=