Colore & Hobby - Ed. 416 ottobre 2021

54 Il sistema d’isolamento a cappotto funziona quando è eseguito con i prodotti giusti e quando è proget- tato e posato a regola d’arte. D’altronde, non deve sorprendere che a un rivestimento cui si richiede così grande prestazionalità e affidabilità corrispondano vincoli esecutivi altret- tanto impegnativi e specifici. Per que- sto esistono i riferimenti normativi e operativi cui fare riferimento: tutti gli operatori della filiera e tutti i fruitori del cappotto che ne tengono conto porteranno a termine e godranno di un lavoro ineccepibile e che dura nel tempo. Eccoli nel testo a seguire. Le normative e i requisiti principali per la corretta scelta, progettazione ed esecuzione del Sistema a Cappot- to, prevedono operazioni regolamen- tate da normative e indicazioni con- divise che ne attestato la correttezza e la funzionalità. Per esempio, l’impiego esclusivo di Sistemi certificati, forniti e testati come kit da un unico produttore, dotati di certificato ETA (secondo ETAG 004 o EAD 040083-00- 0404) e marcatura CE di sistema. La progettazione deve essere opera di progettisti esperti di cappotto, che conoscano e applichino le linee guida del Manuale per l’Applicazione del Si- stema a Cappotto Cortexa e la norma UNI/TR 11715 per la progettazio- ne e posa del Sistema a Cappotto, Norme , regolamenti , manuali : sono gli strumenti che garantiscono un buon sistema a cappotto, indicazioni cui progettista, committente e applicatore dovrebbero attenersi per ottenere un lavoro di qualità che dura nel tempo. FOCUS ISOLAMENTO a cura della redazione Come si e come si un buon cappotto fa sceglie

RkJQdWJsaXNoZXIy MTI4NzA=