Colore & Hobby - Ed. 438 dicembre 2023

104 La bioedilizia si è ormai definitivamente accreditata come una modalità di progettazione, costruzione e gestione di un edificio. Vediamo quali sono i suoi vantaggi rispetto all’edilizia ‘tradizionale’. portano a creare una vera e propria integrazione tra l’edificio, i suoi abitanti e l’ambiente che lo ospita. Grazie a una maggiore attenzione all’efficienza energetica e a una consapevolezza generale sui vantaggi del risparmio energetico, le nuove biotecnologie per la creazione di abitazioni autosufficienti stanno guadagnando sempre più terreno: si valorizzano i considerevoli vantaggi di queste forme di costruzione, che garantiscono il massimo rispetto per la salute umana e l’ambiente, aspetti oggi più rilevanti che mai. Parallelamente, tuttavia, anche l’edilizia ‘tradizionale’ sta sviluppando In un contesto in cui la consapevolezza ambientale sta assumendo un ruolo sempre più centrale, il concetto di bioedilizia si è molto diffuso negli ultimi anni, fino ad accreditarsi definitivamente come una modalità di progettazione, costruzione e gestione di un edificio volta a preservare l’ambiente riducendo l’impatto negativo su quest’ultimo. Utilizzare la bioedilizia significa, dunque, costruire, ristrutturare o convertire un elemento edilizio nel modo più ecologico e sostenibile, mirando ad integrare sistemi o impianti che sfruttano energie pulite, utilizzando materiali e tecniche costruttive che A CURA DELLA REDAZIONE COSTRUIRE CON LA BIOEDILIZIA: QUANDO CONVIENE? FOCUS GREEN BIOEDILIZIA

RkJQdWJsaXNoZXIy MTI4NzA=