Colore & Hobby - Ed. 439 febbraio 2024

complessa, fino ad allora completamente nelle mani del padre, che era un riferimento fondamentale per tutti. Così Paolo si rimbocca le maniche, prima per evitare che l’azienda, senza la sua guida, chiuda, poi per gestirla e farla crescere con l’orgoglio di chi capisce quanto vale l’attività di famiglia e vuole salvarla a tutti i costi. Oggi Paolo Cimini ha lo sguardo intenso e fermo di chi sa quello che fa e non ha bisogno di troppe parole per raccontarsi… l’attività negli anni si è trasformata: un rilancio passato dall’ampliamento della struttura all’inserimento di nuovi ambiti merceologici, che allargano il core business e rappresentano oggi i settori più interessanti da sviluppare. Attentissima al mercato e -come vedremo- anticipatrice di alcuni trend commerciali, Edil Cimini fu tra le prime rivendite ad inserire pitture e vernici, negli anni Ottanta, e poco dopo addirittura il decorativo. L’attività ha ormai raggiunto la specializzazione in molti settori, ma soprattutto nel colore, con uno splendido showroom e un partner che sa valorizzarne le ambizioni e, infatti, Edil Cimini è oggi un Negozio Ideale San Marco! Ne parliamo con Paolo Cimini, suo figlio Roberto, co-titolare di Edil Cimini Company e con Pierino Capoferri, responsabile settore colore e da 38 anni fidato collaboratore. È particolare vedere una rivendita edile con una tale specializzazione nel colore… Paolo - Lo era soprattutto vent’anni fa, quando effettivamente non era comune trovare rivendite edili che trattassero il colore, mentre noi già allora avevamo un’area dedicata e la ricerca di una visualizzazione e di una proposta già emozionale. Il colore per noi è un ambito che abbiamo seguito con sempre più convinzione e nel tempo è arrivato il momento di fare una scelta e decidere se continuare ad essere ‘generalisti’ o diventare specialisti nei diversi settori, offrendo la migliore ampiezza e profondità di gamma e, soprattutto, il miglior servizio. Volevamo cambiare la percezione della nostra azienda e penso che ci siamo riusciti grazie a scelte più mirate, selezionando prodotti più performanti e garantendo un’offerta di livello, anche a discapito di segmenti merceologici che abbiamo ridimensionato molto. Effettivamente un’intuizione felice e in anticipo sui tempi è stata rendersi

RkJQdWJsaXNoZXIy MTI4NzA=