Colore & Hobby - Ed. 439 febbraio 2024

98| FEBBRAIO 2024 Le nostre aspettative di poter accogliere non solo i distributori ma anche i nostri key account globali sono state soddisfatte!” Che il settore apprezzi Ambiente, Christmasworld e Creativeworld come piattaforme di business lo dimostra il sondaggio tra i visitatori di Messe Frankfurt. Anche per quanto riguarda la soddisfazione per l’offerta espositiva le fiere di quest’anno hanno superato quelle dell’anno scorso: il 94% dei visitatori è rimasto soddisfatto della qualità e dell’offerta degli espositori, rispetto al 93% dell’anno scorso. Design, digitalizzazione nel commercio al dettaglio e nella produzione, stile di vita e sostenibilità, nuovo lavoro e futuro del commercio al dettaglio: i temi globali del settore erano al centro delle fiere. Peter Wüst, amministratore delegato dell’Associazione per il bricolage, l’edilizia e il giardinaggio (BHB), ha affermato che le fiere sono state un’occasione fortunata per i visitatori che hanno potuto approfondire i temi della sostenibilità, dello stile di vita, del design, dei nuovi stili per lavorare, del futuro del commercio al dettaglio e dell’espansione digitale del commercio. In pratica un vero e proprio barometro delle tendenze per tutti coloro che si occupano di beni di consumo. L’area Future of Work ha mostrato le moderne soluzioni per ambienti di lavoro moderni, lungimiranti, sostenibili e flessibili, dove vita quotidiana e lavoro sono sempre più strettamente connessi. Il settore sta vivendo un nuovo slancio non solo tra gli arredatori di ufficio ma anche presso il settore alberghiero e gli spazi di coworking. I confini tra abitare e lavorare, creatività e formalità, funzionalità e design si stanno dissolvendo, creando nuove opportunità di design per arredatori e designer. L’industria della carta, delle forniture per ufficio e della cancelleria ha avuto una presenza ampliata e ha presentato offerte innovative e adeguate a forniture commerciali per ufficio e tecnologia, proponendosi come sede di scambio efficace tra rivenditori e industria. Un altro focus delle manifestazioni fieristiche è stato la trasformazione digitale: nell’area Digital Retail i principali attori del commercio online hanno fornito informazioni complete e pratiche sui nuovi servizi digitali per il commercio al dettaglio fisico e online. Guardando al futuro del commercio al dettaglio e all’importanza delle soluzioni tecnologiche, è stato sottolineato come il modello di business del commercio al dettaglio debba essere ripensato per innovare e rispondere alle esigenze di distributori e consumatori. Conzoom Solutions Academy 2024 è la piattaforma dove sono stati presentati gli argomenti più attuali del settore a proposito di commercio al dettaglio, di nuovi input e suggerimenti creativi per i punti vendita. E, ancora, le tre manifestazioni sono state un momento importantissimo per sviluppare contatti diretti e fattivi permettendo a espositori e visitatori di sviluppare conoscenza pratica di prodotti, servizi e persone e di costruire relazioni ed esperienze dimostrative e costruttive. 374 espositori di Ambiente, Christmasworld e Creativeworld si sono fregiati del marchio Ethical Style 2024, valutati da una giuria indipendente di esperti internazionali che ha esaminato tutte le candidature e le ha selezionate per il programma di interesse speciale. Il marchio Ethical Style ha validità triennale e le aziende possono registrarsi al processo di valutazione con singoli prodotti, linee di prodotti o come un’intera azienda. La valutazione prende in considerazione vari aspetti della sostenibilità come materiali rispettosi dell’ambiente e riciclabili, processi di produzione a risparmio di risorse, artigianato che preserva le tradizioni, nonché prodotti e processi orientati al futuro e condizioni di lavoro socialmente responsabili. I trend di Creativeworld 2024 • Trend 1: ELEMENTI ESSENZIALI, meno è meglio! Questa tendenza si concentra su elementi essenziali, naturali e genuini. Il design minimalista e i materiali pregiati come lana merino, cashmere e mohair ne sono i protagonisti. Colori sobri, da bianco sporco a nero, definiscono l’estetica. Forme scultoree in gesso, argilla o cemento conquistano la terza dimensione e MERCATO FIERE

RkJQdWJsaXNoZXIy MTI4NzA=