Colore & Hobby - Ed. 440 marzo 2024

COLORE & HOBBY |53 Si tratta di un quadro davvero positivo considerando le complicazioni contestuali degli ultimi anni… Negli anni passati, grazie soprattutto ai Bonus edilizia, abbiamo ottenuto ottimi risultati, ma ci sono state anche complicazioni dovute, per esempio, alla cessione dei crediti, agli aumenti delle materie prime e alla difficoltà nel reperirle. In ogni caso, questo è il terzo anno consecutivo in cui siamo leader del mercato totale delle vernici in Italia, un risultato eccellente che ci ha portati a chiudere il 2023 con un fatturato ai massimi storici. Ora il prossimo obiettivo è raggiungere i 100 milioni ma credo sarà difficile nel 2024. A questi numeri hanno contribuito anche le logiche lungimiranti del management che già prima del periodo del Covid aveva provveduto a riassestare produzione, personale e logistica di Akzo Nobel Italia e che ha saputo coniugare le direttive della sede olandese secondo le dinamiche adeguate al territorio italiano. Un altro motivo di successo è stata, senza dubbio, la politica chiara e inequivocabile attuata sui brand e sui loro mercati di riferimento. La nostra forza è sapere quali sono i canali di vendita specifici per ogni marchio, stimarne le prospettive e aver cura di rispettare le regole del mercato. A proposito di brand… A proposito di brand possiamo affermare che Sikkens e Herbol sono entrambi cresciuti nel 2023 con una differenza fisiologica dovuta alla longevità del brand premium, che presidia il mercato da tempo, rispetto al secondo brand che ha ancora molti margini di crescita e che intercetta la fascia media di mercato, quella maggiormente richiesta negli ultimi tempi. Buono l’andamento di Hammerite, stabili Polyfilla e Xyladecor. E veniamo a Dulux. Dulux è il marchio su cui Akzo Nobel sta puntando massima attenzione perché si rivolge specificamente a nuovi interlocutori ed è destinato ad aprire nuovi mercati. Puoi spiegare meglio il posizionamento del brand Dulux? Dulux è un marchio pensato per il consumatore privato e per il canale della grande distribuzione specializzata. Il suo posizionamento è tanto chiaro quanto rispondente agli obiettivi dei piani strategici da cui nasce. La volontà di intercettare il consumatore privato in maniera diretta richiedeva un brand di importanza internazionale già presente nel mercato Ne deriva un grandissimo potenziale che può essere un’opportunità anche per la distribuzione tradizionale, soprattutto quella professionale. Cosa pensi delle potenzialità dell’e-commerce? L’e-commerce nel nostro settore è un ambito commerciale che deve ancora trovare una sua vera dimensione. Tra i marketplace quello che

RkJQdWJsaXNoZXIy MTI4NzA=