Colore & Hobby - Ed. 440 marzo 2024

COLORE & HOBBY |85 In funzione di questo assunto, Gruppo IVAS ha messo a punto una strategia di distribuzione che prende spunto dalle esigenze dei clienti e dalla necessità di comunicare in modo completo i propri prodotti e servizi e si concretizza attraverso l’elaborazione di processi, organizzazione e assistenza in grado di garantire un rapporto adeguato con il brand e i suoi contenuti. Per rendere ancora più esplicito il valore del progetto sono stati necessari alcuni interventi tangibili, come l’innovazione delle modalità di allestimento, l’ampliamento dell’offerta di servizi, la revisione del mix e del layout dei prodotti, nonché la riprogettazione delle strategie di vendita. Oggi, gli IVAS Store si distinguono per nuovi formati organizzativi, strumenti di retail marketing dedicati e un percorso espositivo chiaro e strutturato, articolato in reparti e in linea con i valori e l’identità aziendale. Gli IVAS Store operano in due modalità principali sul mercato, come piattaforma di servizi a supporto dei distributori affiliati e come distributori diretti all’utente finale, una strategia che si basa su un concept misto, già consolidato da anni nei grandi paesi europei del settore. Per conoscere ancora più in dettaglio gli IVAS Store, lo stato dell’arte del progetto e gli sviluppi futuri, abbiamo intervistato Gianluca Boselli, responsabile vendite IVAS Store, Filippo Castorri, responsabile acquisti & coordinatore IVAS Store, e Filippo Colonna, amministratore delegato & direttore marketing strategico. A distanza di due anni dalla concretizzazione dei primi IVAS Store, qual è lo stato dell’arte del progetto? Filippo Castorri- I due anni dalla concretizzazione degli IVAS Store hanno permesso all’azienda di formare ambienti funzionali, vissuti e governati dalle dinamiche della domanda e dell’offerta che il mercato richiede. Oggi, dunque, sono una delle realtà più innovative e interessanti del sistema distributivo del nostro settore, in quanto si presentano come uno strumento che permette una quotidiana aggregazione di relazioni, transizioni e mediazione con imprese, artigiani e clienti. A distanza di due anni possiamo confermare la riuscita del progetto, che ha visto un’ulteriore espansione con l’aggiunta di due recenti realtà locali molto conosciute. Come è cambiata l’attività degli IVAS Store ripensati e riorganizzati secondo il nuovo progetto? Che accoglienza hanno avuto tra gli addetti ai lavori e tra i clienti? Filippo Castorri- Le ristrutturazioni effettuate presso i nostri IVAS Store hanno reso gli ambienti dei Ascolta il podcast dedicato all’azienda

RkJQdWJsaXNoZXIy MTI4NzA=