Agicom diffida aziende telefoniche per bollette 28 giorni

  • 20 Febbraio 2018

L'Agcom ha deciso l’avvio di nuovi provvedimenti sanzionatori dopo aver verificato la “persistenza sul mercato di offerte di servizi di telefonia con cadenze di fatturazioni di 28 giorni”.

Ha quindi diffidato Tim, Wind Tre, Vodafone, Fastweb e Sky per "non aver rispettato le prescrizioni in materia di chiarezza, trasparenza e completezza delle informative". Le società devono chiarire agli utenti che "eventuali" aumenti dei costi "sono conseguenza esclusivamente di scelte degli operatori" e non del ritorno alla bolletta mensile.

Trova aziende e prodotti

Video - Colore & Hobby