×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 342

Crisi al sud: il Pil pro capite è più basso del 44,2%

  • 13 Dicembre 2016

Sono dati drammatici quelli resi noti dall'Istat sulla situazione economica del Mezzogiorno e sul divario rispetto ai cittadini delle regioni italiane del Centro-Nord. Le rilevazioni, infatti, mostrano come il Pil pro capite nel Mezzogiorno sia di 17.800 euro, più basso del 44,2% rispetto a quello del Centro-Nord.

Secondo l'Istituto nazionale di statistica, infatti, Il Pil per abitante risulta pari a 33.400 euro nel Nord-ovest, a 32.300 euro nel Nord-est e a 29.300 euro nel Centro Italia. Il differenziale con il Meridione è quindi negativo e molto ampio nonostante la lievemente in riduzione rispetto al 2014, quando invece si attestava attorno al 44,5%.

In un panorama negativo e di crisi, però, rimangono piccoli spiragli di speranza: anche in termini di reddito disponibile per abitante, infatti, Istat rileva un miglioramento, con il divario che scende al 34,3% rispetto al 35% del 2014.

Trova aziende e prodotti

Video - Candis

Video - NMC Italia