L’Rda delle famiglie aumenterà di mille euro nel 2020

  • 21 Febbraio 2018

Pier Carlo Padoan ha trasmesso al Parlamento la prima Relazione sugli indicatori di benessere equo e sostenibile, da cui emerge che per il triennio 2018-2020 si prevede un aumento del reddito disponibile aggiustato (Rda, reddito al netto delle tasse e comprensivo dei servizi) pro capite del 5,5%, sopra i 1.000 euro in termini nominali.

Le previsioni contenute nelle Relazione sui primi quattro indicatori introdotti in via sperimentale - si legge in una nota del Mef - "restituiscono un quadro incoraggiante". La Relazione riporta l'andamento dei primi quattro indicatori introdotti in via sperimentale: il reddito disponibile pro capite, comprendente i trasferimenti in natura dalle Amministrazioni pubbliche e dalle istituzioni sociali senza fini di lucro; la disuguaglianza dei redditi (rapporto tra il reddito del quintile più agiato della popolazione e di quello più povero); il tasso di mancata partecipazione al lavoro (un indicatore di esclusione economico-sociale più ampio del tasso di disoccupazione); le emissioni di CO2 e altri gas clima alteranti nell'atmosfera.

Trova aziende e prodotti

Video - PPG