La Banca Indonesiana mette in guardia sui Bitcoin

  • 19 Gennaio 2018

La Banca Centrale dell'Indonesia ha lanciato un allarme sui rischi delle criptovalute definendole “altamente speculative” e in grado di creare “bolle finanziarie, oltre ad essere utilizzate per il riciclaggio e il finanziamento del terrorismo”.

Il risultato è stato un calo delle monete virtuali sulle piattaforme di mercato: le quotazioni del Bitcoin sono scese del 6,8% a 13.229 dollari, toccando un passivo del 33% rispetto al massimo raggiunto il 17 dicembre di 19.666, mentre il Ripple è scivolato del 10% a 1,78 dollari.
Negli scorsi giorni la Corea del Sud e la Cina avevano emesso alcuni provvedimenti restrittivi sulle criptovalute.

Trova aziende e prodotti

Video - Sestriere