Padoan, non bisogna imandare l’unione bancaria

  • 22 Febbraio 2018

Il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, che ha parlato in conferenza stampa a Bruxelles, alla riunione dell'Eurogruppo, e ha poi partecipato al Consiglio Economia e finanza (Ecofin), ha riferito che "è stata ampiamente discussa la questione dei prossimi passi verso l'unione bancaria. Purtroppo – ha osservato – si è dovuto registrare una situazione di stallo tra quanti vedono, come l'Italia, la necessità di introdurre meccanismi di condivisione del rischio il più presto possibile", e quanti invece credono che "bisogna continuare a ridurre il rischio, perché si ritiene che non sia stato fatto abbastanza. L'Italia respinge questa ipotesi. La riduzione del rischio è stata molta, ed è stata riconosciuta da molti paesi, per esempio in termini di riduzione del livello delle sofferenze nei bilanci bancari. Di conseguenza – ha sottolineato – non ci devono essere scuse per rinviare ulteriormente l'unione bancaria".

Trova aziende e prodotti

Video - Baldini