Per Moody’s le elezioni non avranno un impatto sui crediti aziendali

  • 15 Febbraio 2018

Secondo l‘agenzia di rating Moody‘s, il risultato delle elezioni italiane non dovrebbe avere un impatto significativo sulla qualità del credito di aziende e istituzioni finanziarie. In un report, l‘agenzia aggiunge che il sentiero stretto della finanza pubblica italiana non consentirà ai partiti di mantenere le promesse elettorali.

Il report aggiunge che l'intervento sul sistema previdenziale è stato ''una delle riforme chiave attuate in Italia negli ultimi anni, a sostegno della sostenibilità a lungo termine del debito pubblico italiano''. Alcuni partiti politici ''promettono un'inversione parziale'' ma ciò ''sarebbe negativo''. Lo afferma Moody's in un report sul Paese, a meno di un mese dalle elezioni. Le esigenze di finanza pubblica dell'Italia, secondo l'agenzia di rating, ''probabilmente diluiranno l'attuazione degli impegni elettorali''.

Trova aziende e prodotti

Video - Baldini