Camion che trasporta acciaio

Assofermet su crisi di Suez e acciaio

L’analisi di Assofermet sull’impatto della crisi del canale di Suez sui costi del trasporto dell’acciaio.

Dopo mesi dall’inizio della crisi di Suez, i costi di trasporto dell’acciaio sono ancora in aumento, registrando un aumento del 150%.

Il prezzo medio del trasporto in navi portacontainer per l’acciaio, solitamente trasportato attraverso il Mar Rosso, è salito e, sebbene il picco sia stato raggiunto a fine gennaio, a febbraio si è assistito a una costante diminuzione.

Gian Pietro Alberti, Membro del Comitato Tecnico di Assofermet Acciai, ha attribuito gli aumenti principalmente all’effetto speculativo delle compagnie di trasporto, sebbene ora notevolmente ridimensionato. La situazione rimane volatile e imprevedibile, con i prezzi dei noli che cambiano repentinamente. I costi elevati sono dovuti anche all’aumento dei tempi di trasporto. Inoltre, la maggior parte dell’acciaio importato in Italia ed Europa transita attraverso il canale di Suez. Questo mette a rischio le rotte commerciali fondamentali per l’industria manifatturiera italiana ed europea.

Data l’importanza strategica dell’acciaio nei settori dell’automotive, delle costruzioni e dell’ingegneria meccanica, la situazione del trasporto dell’acciaio attraverso il Mar Rosso è un indicatore significativo dell’impatto della crisi sul sistema economico.

Condividi l'articolo
Redazione ColoreHobby.it
Redazione ColoreHobby.it

Colorehobby.it è l’unico portale dedicato al colore in Italia: completo, aggiornato, frequentato da chi lavora nella filiera dei prodotti vernicianti, delle finiture decorative, dei rivestimenti e dei colori.

Aggiornarsi con la redazione su quanto succede nel settore è facile: notizie, approfondimenti, novità, contributi, immagini, filmati e cataloghi a portata di mano e in tempo reale.
Per essere sempre informati e lavorare meglio!

Articoli: 3109