CAM in edilizia: cosa sono e cosa prevedono

  • 05 Maggio 2022

La legislazione edilizia prevede obblighi di qualifica tecnica stringenti. Da qualche anno si sono aggiunti precisi criteri ambientali, chiamati CAM dell’Edilizia. Vediamo quali sono.

I CAM, Criteri Ambientali Minimi, sono i requisiti ambientali definiti per tutte le fasi della filiera di acquisto con lo scopo di individuare il prodotto, il servizio o la soluzione migliore sotto il profilo ambientale. Ad oggi, in Italia, sono stati adottati CAM per 18 categorie di forniture ed affidamenti. Il CAM Edilizia, nello specifico, interessa l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici ed è stato approvato con DM 11 ottobre 2017. L’obbligatorietà da parte di tutte le stazioni appaltanti del rispetto dei CAM garantisce che la politica nazionale in materia di appalti sostenibili sia incisiva.

Quali sono gli obiettivi?

Ridurre l’impatto ambientale delle costruzioni, promuovere modelli sostenibili e circolari e diffondere occupazione green. Per questo ogni acquisto deve tenere conto dell’intero ciclo di vita di un materiale e di un servizio e della trasparenza della filiera produttiva, dalla disponibilità del mercato fino al suo smaltimento.

Come agiscono i CAM nel concreto?

Per la valutazione dell’eco-compatibilità di un componente edilizio, i CAM fanno riferimento alle etichette ambientali, che possono essere pubbliche o private -a seconda dell’ente al quale fanno capo- e relative a un solo fattore ambientale (ad esempio il consumo energetico) oppure multi criterio. Un aspetto rilevante è che le etichette possono essere obbligatorie, se vincolano l’intera filiera, come quelle sulle sostanze tossiche, oppure volontarie, come quelle che identificano i prodotti ecologici, certificate da enti terzi (tra le tante, la ISO 14024, il marchio europeo ECOLABEL e l’etichetta nazionale tedesca BLAUER ENGEL).

Conoscere i CAM è fondamentale poiché nei documenti di gara è richiesta una chiara specificazione delle prove per la verifica dei requisiti ambientali richiesti e delle capacità tecniche per la corretta esecuzione dell’appalto.

 

 

ascolta podcast

Trova aziende e prodotti

Video - V33