Censis: ecco l’identikit del nuovo consumatore

  • 21 Marzo 2018

Nel primo trimestre dell’anno che sta per concludersi, i consumi complessivi delle famiglie hanno registrato l’incremento sul trimestre precedente più alto dal 1999 (+1,3%) e l’incremento annuo più alto dal 2011 (+2,6%).

Inoltre, il potere d’acquisto delle famiglie nel primo trimestre 2017 ha raggiunto il valore più alto dal 2012 ed è aumentato rispetto al trimestre precedente dello 0,8%: il migliore risultato mai registrato dal 2009.

Nonostante la spesa sia cresciuta, però, secondo le indagini del Censis presentate quest’anno il consumatore esce dalla crisi molto cambiato. Sempre più cinico, infedele, iperinformato, pronto a condividere le proprie esperienze di consumo con gli altri, scaltro cacciatore di opportunità nei prezzi, nelle tipologie di prodotti e nella qualità: ecco il profilo del nuovo consumatore.

Stretto tra redditi in lenta ripresa e nuova cultura della sostenibilità, pretende molto dall’opera di arbitraggio individuale tra prezzi contenuti, qualità certificata e rispetto di eticità e valori immateriali. Unica invariante rispetto al passato: la distribuzione moderna organizzata (supermercati, ipermercati, centri commerciali, grandi magazzini e grandi superfici specializzate) resta il luogo preferito dove fare acquisti, dall’alimentare all’abbigliamento, dall’arredamento al bricolage e al giardinaggio, dalla profumeria alla cosmetica.

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - Colore & Hobby