Isolamento termico: l’argomento è serio!

  • 29 Maggio 2020

La scelta dei materiali isolanti è fondamentale per incrementare l’efficienza energetica degli edifici, ridurre effettivamente i consumi energetici e garantire l’accesso alle agevolazioni fiscali attualmente in vigore per incentivare questo tipo di intervento. Per questo è importante che professionisti e non siano a conoscenza delle regole e delle norme che è necessario osservare per non correre il rischio di ottenere risultati inferiori alle aspettative, di incappare in sanzioni a causa del mancato rispetto dei requisiti minimi di efficienza energetica e di perdere eventuali incentivi o detrazioni fiscali.

Nell’ultimo periodo il mercato dei materiali per l’isolamento termico ha visto un incremento di “soluzioni miracolose” con spessori minimi: troppo spesso si promuovono prodotti vernicianti o rasanti che promettono, a fronte di pochi millimetri o micron di spessore, una conduttività bassissima e dunque un’elevata resistenze termica grazie a tecnologie non validate scientificamente in modo rigoroso attraverso l’applicazione di metodi condivisi. A questo proposito, è opportuno ribadire che, per poter rientrare nella valutazione delle prestazioni termiche di un edificio, la conduttività di un materiale dovrebbe essere calcolata in riferimento alla norma UNI EN ISO 10456 o –laddove obbligatoria– in base alla marcatura CE.

Il decreto legislativo 192/05 elenca le responsabilità e le sanzioni previste in caso di inadempimenti. I soggetti sanzionabili sono il professionista qualificato, il direttore dei lavori, il proprietario o il conduttore dell’immobile, il manutentore e il costruttore. Per le detrazioni fiscali, invece, con il DM dell’11 maggio 2018, l’ENEA ha il mandato di effettuare i controlli e di segnalare all’Agenzia delle Entrate le irregolarità che potrebbero determinare la perdita dell’agevolazione. A prescindere da quanto viene dichiarato dal produttore, infatti, il professionista è responsabile di ogni dichiarazione delle caratteristiche termiche del sistema che ha valutato così come chi richiede di beneficiare di un’eventuale detrazione è responsabile del rispetto dei requisiti necessari.

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - Covema