Le regole d’oro per scegliere l’attrezzatura per il fondo

  • 14 Luglio 2021

Che cosa ne dici di un minicorso per tenerti sempre aggiornato? Oggi impariamo come scegliere il rullo migliore per decorare a regola d’arte con l’aiuto di Ergonline, azienda di Viadana specializzata in rulli professionali.

Con il brand, che offre un’ampia gamma di prodotti finiti e semilavorati in spugna e tessuto e soluzioni all’avanguardia per le nuove esigenze, abbiamo preparato tre lezioni sugli attrezzi migliori per i tre momenti della verniciatura: applicazione del fondo, rivestimento e finitura.

La prima è dedicata all’applicazione del fondo, che deve essere uniformante e riempitivo.

Il fondo è il primo livello del sistema di verniciatura, ed è lo strato di preparazione su cui si appoggeranno le successive applicazioni di pittura. L’obiettivo, con la sua applicazione, è quello di livellare le incoerenze di superfici degradate o sconnesse, così da favorire l’adesione e la stesura delle mani seguenti. Il fondo consiste in uno spesso strato di vernice coprente dall’alta pennellabilità, che penetra e si distende con facilità uniformando asperità e discordanze cromatiche.

A fronte di tutto questo, quali caratteristiche deve avere un rullo per affrontare al meglio le problematiche del lavoro?

Ergonline suggerisce il suo rullo Superlana, realizzato al 100% in lana merino: si tratta di un rullo con pelo ispido e naturalmente elastico, che permette un eccellente ritorno del pelo con un’applicazione scorrevole e performante senza schizzi o gocce, soprattutto con prodotti molto liquidi.

 

ascolta podcast

Trova aziende e prodotti

Video - Covema