Colsam: una nuova generazione di vernici industriali

  • 10 Marzo 2020

Colsam ha analizzato e accolto il mutamento delle esigenze del mercato delle vernici per industria, il quale, oltre a chiedere prodotti dalle prestazioni garantite, si è progressivamente orientato verso cicli a minor impatto ambientale, puntando sulla riduzione delle emissioni in atmosfera.

Il settore si è anche dimostrato particolarmente attento al consumo energetico durante la fase di applicazione. È così che sono nati i cicli di verniciatura industriale di ultima generazione proposti da Colsam, versatili e facili da gestire, nonché particolarmente attenti verso la quantità di vernice utilizzata e i tempi di asciugatura.
Ma il vero valore aggiunto della proposta Colsam è la conoscenza diretta delle esigenze dell’industria, integrata alla perfetta conoscenza della tintometria. Di seguito una proposta di cicli di verniciatura nati dall’esperienza Colsam e rivolti al canale della rivendita.

Il ciclo direct to metal all’acqua semi-lucido è costituito da Policryl Hydro DTM 6284, prodotto a mano unica (fondo-finitura) poliacrilico all’acqua semi-lucido. Progettato per la protezione e la finitura di macchinari e impianti nel settore industriale, aderisce in maniera ottimale sui metalli e su diversi tipi di plastiche. Vanta un buon potere anticorrosivo e ottime qualità meccaniche come durezza, elasticità e tenacità, oltre che un’elevata resistenza agli agenti atmosferici. In termini di performance, il prodotto assicura durezza e flessibilità del film applicato, riduce sensibilmente le emissioni di COV nell’atmosfera, garantisce 300 ore di resistenza alla corrosione in nebbia salina (UNI EN ISO 9227) e, rispetto ai sistemi tradizionali, riduce i tempi di lavorazione grazie all’applicazione diretta sul supporto.

Il ciclo omogeneo poliacrilico all’acqua è costituito da Primer Policril Hydro 6221, primer poliacrilico all’acqua, e Policril Hydro 6461, finitura poliacrilica all’acqua. Sviluppato per la specifica applicazione su macchinari industriali, assicura una buona resistenza alla corrosione in nebbia salina (UNI EN ISO 9227) e sopporta l’esposizione in ambienti industriali mediamente aggressivi. Il ciclo garantisce un’ottima aderenza su acciaio, ferro zincato e altri metalli, non ingiallisce e semplifica la gestione di impianti di miscelazione automatici delle scorte di prodotto grazie all’utilizzo dello stesso catalizzatore per entrambi i prodotti. Inoltre, riduce sensibilmente le emissioni di COV in atmosfera.

Il ciclo eterogeneo epossidico all’acqua è costituito da Ekotec Primer 6130, primer epossidico all’acqua ideale per la manutenzione di impianti che richiedono una spiccata resistenza chimico-fisica e alla corrosione in nebbia salina (UNI EN ISO 9227). Il prodotto può essere sovraverniciato con Policril Hydro 6461, finitura poliacrilica all’acqua, ed è l’ideale per cicli di verniciatura in clima marino. Iningiallente, Ekotec Primer 6130 assicura proprietà anticorrosive simili a quelle dei cicli a base solvente e riduce drasticamente le emissioni di COV nell’atmosfera.

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - Colore & Hobby