Nessun aumento di prezzi o maggiorazioni dei costi di approvvigionamento Festool nel 2021

  • 06 Luglio 2021

Festool, marchio premium tedesco produttore di utensili elettrici, nonostante la difficile situazione degli approvvigionamenti, non sta pianificando alcun aumento dei prezzi o altri supplementi per il 2021 e decide di assorbire i costi aggiuntivi internamente per non trasferirli al mercato.


Attualmente ci sono aumenti di prezzo straordinari sui mercati delle materie prime e dei semilavorati, oltre a quelli dei componenti elettronici.

Anche Festool ne risente. Per diverse materie prime, specialmente le plastiche e i componenti elettronici, si deve pagare fino al 50% in più. Inoltre, i costi di trasporto sono praticamente esplosi. Per esempio, i prezzi dei container per il trasporto marittimo sono aumentati fino al 900%.

Questo ha un impatto significativo anche sui costi di produzione di Festool.

Tutte le aziende manifatturiere sono colpite e devono prendere decisioni in merito. Molti fornitori e produttori del settore stanno reagendo con aumenti infrannuali dei prezzi o supplementi dei costi di approvvigionamento, che vengono trasferiti sulla rivendita in quanto partner commerciali o sui clienti finali.

L’azienda premium brand tedesca ritiene fondamentali l'affidabilità e le relazioni durature con i propri partner commerciali. Quindi, nonostante la difficile situazione degli approvvigionamenti, non sta pianificando alcun aumento dei prezzi o altri supplementi per il 2021 sforzandosi di assorbire i costi aggiuntivi internamente e non trasferirli ai propri Partner commerciali.

Non è semplice: Festool lo considera tuttavia il suo contributo al superamento dell'attuale situazione e vorrebbe supportare i propri partner e i clienti in questi tempi difficili.

In questo, l’azienda produttrice di elettroutensili, sarà aiutata anche dagli sforzi fatti negli stabilimenti Festool negli ultimi 12 mesi.

La produzione di macchine è in costante aumento - nello scorso anno è quasi raddoppiata. Questo consente di soddisfare la crescente domanda di prodotti Festool.

Comunque, gli sforzi fatti sino ad ora da Festool sono attualmente ostacolati non solo dai prezzi più alti, ma anche dalla mancanza di pezzi e componenti che causano dei colli di bottiglia nella produzione. I buyer e i fornitori Festool sono attualmente in giro in tutto il mondo per assicurarsi materie prime e componenti - anche a prezzi molto alti - in modo da evitare il più possibile i colli di bottiglia nelle forniture.

La situazione generale rimarrà difficile ancora per molto tempo e rappresenta una sfida per tutto il mercato. L’azienda tedesca si impegna a farvi fronte, evitando il più possibile di trasferire ai propri partner commerciali gli aumenti straordinari dei costi e allo stesso tempo lavorando duramente per aumentare ulteriormente le quantità prodotte negli stabilimenti di produzione.

Trova aziende e prodotti

Video - Covema