Maurizio Salassi di Pennelli Cervus: l’azienda è in evoluzione continua

  • 21 Gennaio 2021

Maurizio Salassi, amministratore delegato di Pennelli Cervus, racconta che anche lo scorso anno, pur in un contesto complicato, l’azienda non ha rinunciato a investire nella ricerca e nello sviluppo di materie prime e prodotti innovativi, ancora più versatili e performanti. Un impegno che si è tradotto in un catalogo profondamente rinnovato e nella messa a punto di strumenti di comunicazione in grado di presentare questa novità al mercato nel modo più efficace.

“La crisi sanitaria ha colpito molti settori e ha risparmiato il nostro perché ha indotto molte persone, costrette in casa, a svolgere quei lavori di manutenzione e di pulizia rimandati da tempo -ha raccontato Salassi-. Il nostro mercato, che è quello della rivendita tradizionale, è tornato a crescere dopo anni di stanca, frenando per la prima volta la crescita della grande distribuzione. Il merito va anche alla capacità di rinnovamento delle rivendite, che negli ultimi anni sono diventate più ampie, accoglienti e raffinate nella presentazione dei prodotti. Ci stiamo finalmente avvicinando ad altri paesi “evoluti”, dove i negozi tradizionali sono numericamente inferiori ma più grandi e specializzati”.

“La dicotomia che per decenni, in America e in Europa, ha separato un meridione più legato ai pennelli in setola naturale e ai rulli in lana e un settentrione già quasi completamente orientato al sintetico si è ormai risolta a favore di quest’ultimo -prosegue Salassi- pur con tutte le piccole o grandi varianti di miscele di nylon e/o poliestere, polipropilene, eccetera”.

Pennelli Cervus è sempre alla ricerca di nuove soluzioni tecnologiche che consentano di svolgere ancora meglio il lavoro e di controllare le fasi più delicate della produzione, per poi presentare i prodotti nel modo migliore. Sono state provate tante miscele e tanti materiali diversi e sono stati svolti numerosi test con tante tipologie di prodotti vernicianti: da quelli per la riparazione e la preparazione delle superfici a quelli nanotecnologici, fino alle pitture decorative in grado di produrre gli effetti più svariati.

“A sostegno degli investimenti sostenuti nella ricerca e nello sviluppo di nuovi materiali, abbiamo realizzato un nuovo catalogo ricco di novità e di prodotti sempre più versatili. L’ampliamento straordinario della gamma necessita di indicazioni più precise e dettagliate rispetto alla destinazione d’uso, ai materiali e alle superfici. Per questo, parallelamente, stiamo già allestendo i nuovi espositori studiati per presentare razionalmente i vari prodotti, con un approccio didattico che vada incontro ai bisogni dell’acquirente -conclude Salassi-”.

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - Röfix