Novacolor, sostenibilità applicata al colore

  • 17 Maggio 2021

Quando si parla di strategie green nel mondo del colore, si pensa a Novacolor. L’azienda vince la sfida della sostenibilità, ottenendo nel 2019, prima in Italia nel settore dei decorativi, la certificazione RedCert2.

Un attestato importante nel settore industriale, dedicato a chi ha scelto di investire in modo mirato e significativo nelle materie prime sostenibili. Questo traguardo è frutto di un percorso di Ricerca & Sviluppo, cominciato ormai anni fa, volto a eliminare le sostanze nocive e i solventi tossici senza perdere nulla in termini di qualità e valore estetico dell’offerta. La nascita del sistema di produzione Mass Balance Approach, che prevede la progressiva sostituzione dei materiali derivanti da risorse fossili con materie prime da risorse rinnovabili permanenti, è stata la prova dell’impegno strategico verso il green del marchio.

Così, Roberta Vecci, international marketing director del Gruppo San Marco, commenta i risultati: “Il sistema di produzione Mass Balance di Novacolor utilizza biomasse costituite da materiale di tipo biologico che deriva da scarti non sottratti alla catena nutritiva dell’uomo e degli animali. L’impiego di questi materiali, modificati attraverso diversi procedimenti per ricavarne sia combustibili che energia elettrica, è un atout importante nella produzione di vernici e pitture decorative perché permette ai consumatori di cambiare le proprie abitudini d’acquisto, propendendo per materiali amici dell’ambiente, senza rinunciare alla qualità”.

Oggi l’elenco delle finiture decorative Novacolor realizzate secondo questi principi si amplia, arrivando a coprire la gamma di decorativi a base di cariche e riflessi a effetto metallizzato - Dune, Dune Opaco, Africa Texi- e delle finiture testurizzate a effetto metallizzato -Swahili, Swahili Opaco e Luce_Wall Painting-. E la lista non si esaurisce qui: Antiche Patine - Patina minerale -prodotto a base di silicati nel settore delle velature da interni ed esterni-, Puro_Titanium & VOC Free -idropittura minerale opaca che consente di contenere il carbon footprint- e R-Stone -finitura decorativa ad effetto pietra e patina invecchiata- sono formulati seguendo gli stessi input.

In più, Novacolor si attesta tra i brand che ricercano il miglioramento con costanza e coerenza ottenendo la certificazione ISO 14001, proponendo al mercato prodotti rispondenti alla norma ISO 16000-23 per la riduzione delle formaldeidi (come la linea CalceCruda e il rivestimento decorativo Africa), formulando rivestimenti e finiture a base di calceantibatterici naturali dal pH alcalino (linea Archi+) e sostituendo progressivamente le latte in plastica vergine con plastica riciclata proveniente da scarti di produzione.

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - RÖFIX Italia