Sestriere Vernici: la qualità di sempre dall’industria alla rivendita

  • 08 Marzo 2019

Sestriere Vernici nasce a Torino negli anni ’50, ai tempi gloriosi della Fiat. È un’Italia che cresce, inventa, si muove: un paese per il quale, dopo gli anni bui della guerra, il futuro ha finalmente i colori leggeri dell’utilitaria per tutti, del design e di una ritrovata gioia di vivere.

Quando un’azienda ha le proprie fondamenta nell’industria, i suoi servizi e i suoi prodotti vengono testati in fase di produzione su migliaia e migliaia di manufatti. Questi richiedono quasi sempre uno sviluppo ad hoc di cicli di verniciatura in funzione della geometria e superficie del manufatto stesso, del sistema di verniciatura del produttore e dei terzisti a cui si appoggia e della durabilità nel tempo, che deve essere garantita.

Nell’industria diretta la vernice ricopre innanzi tutto il ruolo primario di protezione del manufatto. L’estetica che consiste nella tipologia di finitura e nella colorazione, è spesso legata all’esigenza di riconoscibilità del marchio del produttore e di differenziazione rispetto alla concorrenza.

Negli impianti industriali, a paste coloranti e sistema tintometrico vengono ‘imposti’ degli standard estremamente elevati e spesso la vernice per la manutenzione degli stessi viene fornita dai rivenditori Sestriere Vernici. Ciò significa che lo standard di produzione industriale deve essere lo stesso fornito dal rivenditore.

La conoscenza della realtà di fornitura dell’industria diretta permette a Sestriere Vernici di approcciare i prodotti che si trovano anche in formato da litro nei loro kit pre-dosati presso i rivenditori in modo differente, in modo tale che all’interno della latta da litro si trovi lo stesso prodotto che per anni è stato testato su migliaia di manufatti nell’industria diretta. Si chiama garanzia.

 

approfondisci def

Trova aziende e prodotti