Festival dell’Edilizia Leggera: le ragioni di un format vincente

  • 13 Marzo 2020

I numeri lo dimostrano: l’ultima edizione del Festival dell’Edilizia Leggera, svoltasi a Bari lo scorso autunno in tandem con SAIE, è stata un grande successo e ha saputo richiamare visitatori provenienti da tutto il Mezzogiorno.

Sono molte le ragioni che spiegano questo risultato, a partire dalla scelta di temi di grande attualità e interesse per il mondo del colore e dell’edilizia professionale -quali la formazione per il pittore edile, l’ambiente e la tutela della salute- fino al suo configurarsi come una vera “piattaforma di comunicazione” capace di mettere in contatto i diversi attori della filiera delle pitture e vernici, passando dalla sua profonda vocazione itinerante, che grazie al coinvolgimento e alla collaborazione di aziende e associazioni attivi sul territorio valorizza la specificità dei diversi contesti economici e culturali in cui si svolge.

Per non parlare della sinergia con altre manifestazioni legate al settore -come lo è stata quella con il SAIE dell’anno scorso e quella con Restructura per l’edizione 2020- e dell’originale commistione tra business, formazione e divertimento…

Ne abbiamo parlato con Andrea Zanardi, responsabile dell’organizzazione del Festival, che ha colto l’occasione anche per parlarci di alcune delle novità che ci aspetteranno a novembre a Torino. Fai click sul pulsante in basso per leggere l’intervista!

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - Colore & Hobby