Gruppo Boero a Expo 2020 Dubai: procede la messa a punto del Padiglione Italia

  • 02 Settembre 2021

Gruppo Boero procede nei lavori per decorare il Padiglione Italia a Expo Dubai 2020.

L’azienda è impegnata non solo nella fornitura di prodotto già in gamma, ma anche nella ricerca e sviluppo di soluzioni ancora più innovative e sostenibili da proporre in questa speciale occasione.

Sono oltre 17.000 (dato di luglio 2021) i litri di prodotti già usciti dal­lo stabilimento del Gruppo Boero, necessari per dipingere diverse parti che compongono il Padiglione Italia.

Per il tetto del Padiglione -che rap­presenta la parte simbolica dell’ar­chitettura-, il Gruppo Boero ha fornito le finiture per la struttura a scafi rovesciati che ricostruisce il tri­colore più grande della storia d’Italia (2.100 mq). Per l’occasione sono stati formulati un colore verde, un rosso e un bianco che riproducono rigorosamente i colori ufficiali della bandiera italiana.

Sopra a questi colori sarà appli­cato un bianco perla trasparente, formulato ad hoc dai laboratori del Gruppo e attentamente selezionato dai progettisti al fine di ottenere uno scenografico effetto di movimento

 della bandiera.

Anche le 165 colonne che sorreggo­no la struttura del Padiglione sono state verniciate dal Gruppo Boero: nello specifico, è stato utilizzato Challenger Pro Matt, in una nuance “white rope” a finitura satinata, in perfetto abbinamento con il colore delle corde che scenderanno dagli scafi, andando a costituire il profi­lo esterno della struttura. La stessa nuance verrà utilizzata per la coper­tura interna degli scafi.

Per la parte interna del Padiglione, dove il Gruppo decorerà zone di interesse specifico come l’area VIP, l’Auditorium, l’Educational Lab e il foyer, procedono le attività di ricerca e sviluppo su prodotti vernicianti ad alta sostenibilità, su cui si prevede l’utilizzo sperimentale di materie pri­me e pigmenti derivanti da elementi naturali e da scarti di lavorazioni alimentari: le “neomaterie”, come vengono definite dagli studi di Italo Rota e di CRA -Carlo Ratti Associa­ti-, che stanno seguendo gli sviluppi di questo progetto.

L’obiettivo è quello di poter vestire il Padiglione con abiti e cromie che siano la massima espressione della naturalità e del connubio tra naturale ed artificiale.

In collaborazione con TOLO Green, impresa impegnata nella produzione di energia da fonti rinnovabili e par­tner tecnico del Padiglione Italia, il Gruppo sta, infatti, investigando l’u­tilizzo di particolari microalghe che possano dare un potere colorante naturale alternativo ai pigmenti tra­dizionali di origine sintetica. A fronte di diversi quantitativi di microalghe all’interno del prodotto verniciante, è stato possibile ottenere gradazio­ni di verde che hanno incontrato le aspettative dei progettisti del Padiglione Italia.

 

leggi def

Trova aziende e prodotti