Oikos Ottocento: la eco-pittura che ha rivoluzionato la decorazione

  • 20 Giugno 2019

Ottocento di Oikos, la pittura ecologica che ha cambiato la storia della decorazione, celebra vent’anni di successi. Ottocento rappresenta oggi il momento di sintesi perfetta tra l’antica tecnica decorativa italiana e le tendenze più contemporanee.

Con la sua eleganza senza tempo, ricrea sulle pareti l’effetto cangiante del velluto e la soffice bellezza della stoffa, donando a ogni superficie il tocco piacevole e raffinato di una finitura lavorata ad arte.

Acrilico ecologico particolarmente resistente, Ottocento vanta una collezione colori ampia che offre soluzioni d’arredo per tutti gli stili, dal classico al contemporaneo, arricchite da una texture tipica dei tessuti più pregiati. Ottocento, infatti, permette di scegliere la finitura perfetta per ogni ambiente, dalla ricchezza sontuosa e calda per uno stile più tradizionale fino alla discrezione dell’intreccio semplice per interni d’avanguardia.

Così, l’antico velluto opaco veste la parete di una trama preziosa alla vista e piacevole al tatto, ricreando il tessuto più amato di sempre, il cui effetto qui si fa discreto, morbido al tatto, caldo e nobile alla vista, su toni opachi per un’estetica attuale, mite e ricercata. Con l’effetto moiré, invece, imprime sulla parete le sinuose ondulazioni tipiche di questo stile, messe in risalto dal contrasto di lucido e opaco, mentre con l’effetto lino ricrea la bellezza naturale e sostenibile del lino grezzo, con una finitura ecologica che enfatizza trama e ordito nei contrasti leggeri tra opaco e perlaceo, in un’alternanza di effetti visivi che dona raffinatezza.

Trova aziende e prodotti

Video - Radio Colore