Amonn Top Quality: un rebranding che funziona

  • 06 Settembre 2018

Da tempo Amonn stava riflettendo sul modo migliore di modernizzare il packaging della linea Top Quality, datato ma ormai diventato talmente caratteristico da risultare immediatamente identificabile e apprezzato dalla clientela. Forte era quindi il rischio di farsi ‘prendere la mano’ dalla creatività, perdendo tutti gli elementi di riconoscibilità di un marchio dall’efficacia collaudata.

Oggi, i frutti di questo lungo processo di riflessione sono finalmente arrivati e il risultato non ha deluso le aspettative. Il nuovo layout, infatti, è valido esteticamente -perché, pur essendo decisamente moderno, evoca la tradizionale immagine di Amonn- e nel contempo più funzionale, perché ottimizza la visibilità di tutti quegli elementi che sono indispensabili per una precisa riconoscibilità e classificazione di ogni prodotto.

Sono stati inoltre introdotti alcuni nuovi simboli sul fronte delle confezioni, come la fascia colore identificativa della tipologia di prodotto, un elenco delle certificazioni e dei punti di forza principali di ogni prodotto, l’indicazione delle metodologie di applicazione e della stabilità dimensionale, e, infine, la nuova etichetta con il punto colore.

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - PPG