Quelli di Valpaint sono decorativi dalla forte vocazione green

  • 17 Giugno 2019

Le risorse che il nostro pianeta ci mette a disposizione non sono infinite. Imperativo è averne la massima cura, tutelando un bene che appartiene non soltanto a noi ma anche alle generazioni future.

Tutto ciò può essere riassunto nel concetto di sostenibilità ambientale. Vivere in un ambiente dove l’aria è più pura vuol dire vivere meglio, e di riflesso, garantire una vita più sana e serena per tutti. Questo concetto non riguarda solo l’ambiente esterno: dati alla mano, l’inquinamento indoor è altrettanto se non più nocivo rispetto a quello outdoor.

Per questo Valpaint, azienda di riferimento nella produzione di pitture e rivestimenti decorativi, da anni ormai si è allineata a questa filosofia e si è impegnata attivamente per affrontare il problema. Già nel 2006 ha ottenuto la certificazione di qualità ISO 9001, alla quale si è aggiunta nel 2009, la certificazione ambientale ISO 14001 per il rispetto dell’ambiente nell’ambito dei processi produttivi. A questi importanti attestati hanno poi fatto seguito numerosi progetti per produzioni eco-sostenibili in collaborazione con diverse università italiane.

Valpaint ha fatto in modo di abbassare o, in alcuni casi, escludere totalmente l’utilizzo di sostanze dannose, trovando alternative green a composti come IPA, APEO, formaldeide e ammoniaca all’interno delle sue formulazioni. Grazie a questa ricerca, l’azienda ha potuto ottenere prestigiose certificazioni green e ridurre al massimo la gestione di sostanze nocive all'interno del proprio stabilimento produttivo.

In Valpaint, tutti i prodotti sono a bassa emissione di composti volatili organici dannosi per l’ambiente e per la salute umana e l’80% di essi non è classificata né etichettata come pericolosa secondo quanto previsto dal regolamento europeo REACH. Inoltre, l’azienda ha ottenuto la certificazione giapponese F-Four Stars (JIS A 1902-3) relativamente alla formaldeide e la Classe A+ secondo la norma ISO 16000, che indica il più basso livello di emissioni indoor.

Oltre a prestare la dovuta attenzione ai prodotti, Valpaint ha voluto il massimo anche per i suoi imballaggi: i barattoli in plastica sono in PP, riciclabili al 100%, e per la loro colorazione vengono utilizzati master non tossici, privi di piombo e altri materiali pericolosi.
Nel prossimo futuro, l’azienda punta a ridurre ulteriormente l’utilizzo di sostanze nocive lungo tutto il ciclo di vita del prodotto per offrire soluzioni ancora più sicure e certificate.

Trova aziende e prodotti

Video - Colore & Hobby