Radio Colore, un anno dopo

  • 12 Febbraio 2018

Più di un anno intero è trascorso dalla nascita di Radio Colore ed è tempo di svolgere qualche considerazione su un prodotto editoriale che, giorno dopo giorno, ha impegnato la redazione in un progetto molto più articolato e complesso di quanto si possa immaginare.

In definitiva, il bilancio di questa innovativa start up è davvero positivo e la scelta di creare la webradio del colore si è rivelata vincente. Siamo partiti dall’esigenza di aggiornare e far evolvere il nostro sistema di comunicazione, arricchendolo con elementi inediti per valorizzare ulteriormente la piattaforma comunicativa con cui Colore & Hobby presidia da oltre 50 anni il mondo del colore. Questi plus sono la tempestività dell’informazione, la tecnologia multimediale, che arriva ovunque, e un nuovo linguaggio, più semplice, immediato e facilmente fruibile. Radio Colore rappresenta la summa di tutte queste cose e, con il suo canale social e di comunicazione digitale, permette al ricco sistema integrato di Colore & Hobby di fare un passo in avanti verso il Terzo Millennio.

Il modello della nostra webradio è complesso ma razionale nella sua impalcatura ed è importante ripercorrerlo per capire tutte le potenzialità che Radio Colore offre al suo pubblico.
Innanzitutto, la programmazione musicale è garantita 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Su questa si innesta un ricchissimo palinsesto di programmi: sono 25 le rubriche attraverso le quali i giornalisti di Radio Colore e Colore & Hobby affrontano a 360 gradi il mondo del colore, analizzandolo e dandone la propria interpretazione, per restituirgli le molteplici sfumature di cui è composto.
Quest’anno i giornalisti specializzati di Colore & Hobby si sono concentrati su news, approfondimenti, eventi del settore, scenari, corsi, rassegne stampa, analisi di mercato e molto altro, lavorando sulle diverse tematiche in maniera tempestiva e quanto più possibile aggiornata, anche attraverso il nuovo Giornale Radio, aggiornato ogni ora. Da alcuni mesi, poi, apriamo sempre più spesso i microfoni della radio attraverso interviste sul campo, ospitando esperti in studio e integrando contributi esterni di varia natura per arricchire ancora di più i nostri programmi e dare quanto più possibile il polso del settore a chi ci ascolta.

Le iniziative che Radio Colore promuove, poi, sono la ciliegina sulla torta di un impegno costante e a tutto tondo. Infatti, da un anno Colore & Hobby e Radio Colore stanno lavorando insieme alle aziende del comparto per promuovere progetti di varia natura che rendono protagonisti di volta in volta i target a cui i nostri media si rivolgono. È il caso di progetti come Color5, il campionato di calcio per imbianchini e rivenditori che sta avendo grande successo per il divertimento dei partecipanti e il ritorno degli sponsor, e ColorAid, un progetto a forte valenza sociale che prevede la riqualificazione di strutture che operano nell’accoglienza di soggetti deboli. Anche questo progetto ha dimostrato di toccare profondamente chi vi ha partecipato, incontrando il plauso e l’interesse delle aziende coinvolte e della società. Queste e le altre in progetto sono iniziative che cambiano il rapporto di inserzionisti e fruitori dei nostri media, amalgamando il settore in maniera molto più coinvolgente e organica. L’obiettivo è quello di unire la filiera, avvicinandola attraverso gli organi d’informazione del settore. Per tutto questo Colore & Hobby e Radio Colore hanno bisogno di essere sostenuti e seguiti da un pubblico sempre più attento e informato!

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - Candis