Röfix StoneEtics®: riqualificazione in classe A

  • 24 Dicembre 2018

L’area dell’ex-stabilimento Lancia di Torino è stata oggetto di un importante intervento di riqualificazione che ha portato alla realizzazione del complesso residenziale e commerciale Parco San Paolo, per un totale di circa 10.600 mq di abitazioni e 730 mq per attività ‘miste’ legate al terziario, al commercio e al tempo libero.

“L’intervento -spiega l’ingegner Paolo Sobrino dello Studio Mellano Associati, responsabile del progetto- è stato pianificato allo scopo di raggiungere elevati parametri energetici e a fine lavori tutti gli alloggi sono stati certificati in Classe A, alcuni in Classe A+, con riferimento alla normativa vigente nel 2014”.
Architettonicamente, a caratterizzare le facciate è la scansione dei balconi: nel fabbricato di dimensioni più grandi, questa disegna una diagonale che modula esteticamente l’ampiezza e la stessa alternanza viene ripetuta sugli altri edifici, allineando così l’impatto visivo delle balconate. “Non si tratta soltanto di una scelta estetica -afferma Sobrino-. Tutti i balconi aggettanti, infatti, sono stati interamente rivestiti di materiale isolante al fine di contenere i ponti termici”.

Per i campi principali delle facciate sono stati utilizzati un rivestimento in gres -grigio e tagliato in piastrelle di grande formato con facciata ventilata- e dell’intonaco, bianco e colorato. Per consentire l’utilizzo del piastrellato come rivestimento è stato installato un sistema di isolamento termico a cappotto esterno Röfix StoneEtics. Questo sistema di isolamento di nuova concezione, infatti, permette di utilizzare rivestimenti pesanti in facciata senza compromettere la sicurezza statica dell'edificio.

Degli sporti in cemento armato di spessore 15 cm e sbalzo di circa 120 cm sono un altro degli elementi caratteristici dell’architettura del fabbricato. Il loro compito è quello di proteggere dalla pioggia i fronti degli edifici ma in alcune parti si trasformano in strutture frangisole, a copertura dei terrazzi attici. Tra gli accorgimenti per il risparmio energetico, è stato scelto di installare in copertura dei pannelli solari termici per il riscaldamento dell’acqua calda sanitaria che arrivano a coprire fino al 60% del fabbisogno annuo dell’edificio. Per quanto riguarda gli alloggi, ognuno di essi è dotato di un sistema di ventilazione meccanica controllata per il ricambio dell’aria interna.

Con l’azione complementare di obiettivi ambiziosi che si associano a una profonda esperienza tecnica, il progetto di Parco San Paolo si configura come un modello di eccellenza costruttiva di ampio richiamo.

Trova aziende e prodotti

Video - Covema