I sistemi RasoParete® conquistano il Maxxi

  • 13 Ottobre 2017

Qualità delle lavorazioni e delle materie prime, ma soprattutto attenzione meticolosa nelle fasi di progettazione, di produzione e di montaggio/prova in azienda: sono queste le peculiarità della realtà Sistemi RasoParete®, scelta per l’organizzazione di alcuni spazi centrali del Maxxi di Roma, tra i musei più celebrati dall’architettura contemporanea.

La tecnologia Sistemi RasoParete® ha dato vita a vani su misura, con precisione millimetrica, dalle differenti forme e dimensioni, a completamento dell’opera architettonica firmata Zaha Hadid e Patrik Schumacher.
Accanto alle coperture dei quadri elettrici, troviamo anche aperture più imponenti incastonate in pareti inclinate, che contribuiscono a esaltare il fascino grafico dello spazio, senza influenzarne il minimalismo e la pulizia estetica. Il tutto, dopo molti anni, ancora funzionante.

I Sistemi RasoParete® sono adattabili in egual misura alla muratura e al cartongesso. Tutte le soluzioni, assemblate in azienda per verificare l’ortogonalità della struttura, la complanarità dell’anta e la fluidità dei meccanismi, vengono spedite in cantiere già montate. Una volta consegnato all’installatore, il sistema necessita solo di essere posizionato nella parete e rifinito. I componenti, tra cui le ante e gli stipiti, sono preverniciati in azienda con fondi appositi che facilitano e velocizzano la tinteggiatura in loco.

Trova aziende e prodotti

Video - Candis

Video - NMC Italia