Stanze Sospese: il progetto che ripensa le celle di San Vittore

  • 21 Febbraio 2019

Stanze Sospese è un progetto di design sociale nato nel 2017 per ripensare gli arredi delle camere di pernottamento del carcere di Opera e poi di San Vittore, dove è stata installata una prima cella pilota.

L’idea degli architetti Daniele Fiori e Giovanna Giannattasio nasce da una domanda molto semplice: come si vive oltre il muro del carcere? Una domanda semplice ma niente affatto scontata, perché mettersi nei panni dell’altro è complicato, soprattutto se l’altro è qualcuno che in qualche modo ci spaventa, ci disorienta, provoca in noi inquietudine.

Il team di Stanze Sospese è andato oltre questo ‘turbamento’ e ha chiesto al direttore del carcere un briefing per iniziare a progettare nuovi arredi più funzionali per le celle. Nel tempo, la squadra si è ampliata e arricchita di professionisti che hanno voluto capire il mondo dei detenuti, per identificarne le esigenze e dare risposte capaci di migliorare la vita negli spazi del carcere. Al progetto si sono uniti i designer della Domus Academy, l’architetto Franco Raggi come tutor e la color designer Francesca Valan per la progettazione del colore.

“Sono partita dall’idea di spazio minimo, considerando il concetto di abitabilità e cominciando a individuare i colori giusti per vivere correttamente uno spazio di piccole dimensioni -racconta Francesca Valan-. L’idea fondamentale è che in questo luogo così ridotto la permanenza è continua e forzata: perciò era importante usare colori neutri per preservare il detenuto dall’imposizione di cromie che avrebbero potuto diventare disturbanti, trasformandosi in un elemento che affatica visivamente ed emotivamente. Prima di iniziare questo lavoro, mi sono documentata molto attraverso studi realizzati sulle prigioni e sugli ambienti che i detenuti condividono. Ho tenuto conto anche degli ‘errori’ fatti in passato per impostare un lavoro corretto: così sono arrivata al principio di neutralità, alla scelta di colori non invadenti per un posto che non si sceglie di abitare”.

Trova aziende e prodotti

Video - Colore & Hobby