Attrezzi per la verniciatura: a colloquio con Luigi Nespoli

  • 20 Settembre 2019

Nespoli Group è il risultato di un percorso evolutivo che ha tenuto conto dei grandi cambiamenti degli ultimi ottant’anni: nella distribuzione, nella propensione al consumo, nell’apertura dei mercati e nella nuova cultura della sostenibilità ambientale.

I numeri lo consacrano come azienda di caratura internazionale, seria e riconosciuta, e la sua offerta commerciale lo rende in grado di rispondere a tutte le esigenze di professionisti e privati nel mondo dell’edilizia, delle vernici e della pulizia della casa.
Ce ne ha parlato il presidente, Luigi Nespoli.
“Nespoli Group è una realtà davvero global, un’azienda che ha le sue orgogliose e solide radici in Italia ma che, attraverso un percorso imprenditoriale fatto di consolidamenti, espansioni e acquisizioni, oggi ha una dimensione internazionale ed è il primo produttore in assoluto in tutta Europa con un fatturato di 300 milioni di euro -dichiara Nespoli-. Con 1.300 impiegati, 10 siti produttivi -9 in Europa (Germania, Francia, Italia, Spagna, Repubblica Ceca, Russia e Polonia) e uno in Cina- e 13 siti commerciali nel mondo, il Gruppo distribuisce in tutti i continenti e in tutti i Paesi e propone gamme di prodotti vaste e ampie, esito di studi e progettualità originali e innovativi”.
“In tutti i Paesi -prosegue Nespoli- ci rivolgiamo sia al mercato del fai da te che a quello professionale. Presidiare, leggere e interpretare il mercato è un processo inderogabile perché ci consente di comprendere le nuove esigenze di consumo e di acquisto e di sintonizzare su di esse le nostre strategie. Ecco perché in Italia, per esempio, abbiamo deciso di riorganizzarci nel canale della distribuzione tradizionale proponendo direttamente le attrezzature per la verniciatura a marchio Friess. Il nostro è un mercato che soffre e in cui i consumi sono diminuiti: concentrare un brand in uno specifico canale contribuisce a creare un’opportunità di vendita e di acquisto ad alto valore aggiunto”.
Insomma, secondo Luigi Nespoli il segreto per sopravvivere a un mercato fermo consiste nell’avere nuove idee, nell’allargare i propri orizzonti e nel diversificare le proprie opportunità. Lo dimostra la decisione del Gruppo di costruire quattro nuovi stabilimenti all’estero, in aree che, in prospettiva, promettono uno sviluppo interessante: il Nord Africa, che ha un’importante interazione con il mercato del Mediterraneo, la Colombia, passaggio fondamentale per il Nord America, la Russia e la Repubblica Ceca, dove il rapporto tra qualità e costo del lavoro è molto vantaggioso.
E per quanto riguarda il futuro delle attrezzature per i prodotti vernicianti? “Penso che nel futuro l’edilizia di nuove e grandi costruzioni si avvarrà principalmente di attrezzature per la verniciatura a spruzzo e che i pennelli e i rulli rimarranno per lo più appannaggio delle finiture più qualitative delle nuove costruzioni, del mondo del restauro, del rinnovamento e del fai da te -conclude Nespoli-”.

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - Colore & Hobby