Cervus: il futuro dei pennelli secondo Maurizio Salassi

  • 27 Novembre 2018

Nata più di sessantacinque anni fa nel cuore dello storico distretto mantovano per la produzione di pennelli, Cervus è riuscita a coniugare il ‘mestiere’ e la cura per i dettagli tipici dell’artigianato con l’efficienza e la capacità produttiva dei più moderni impianti industriali, conquistandosi un posto di primo piano a livello internazionale nel mercato dei rulli e dei pennelli, e oggi si prepara affrontare a testa alta le sfide del futuro. È proprio di questo -del futuro dell’industria italiana di rulli e pennelli in generale, e di Cervus in particolare- che ci ha parlato Maurizio Salassi, da più di trent’anni a guida dell’azienda.  

“Dopo tanti anni in cui rulli e pennelli sono stati prodotti con le stesse materie prime e con le stesse lavorazioni, gli ultimi anni hanno segnato molti cambiamenti -spiega Salassi-. L’evoluzione naturale e le nuove tecnologie hanno subito accelerazioni elevatissime per due motivi. Innanzitutto, sia in Italia che all’estero la clientela ha cambiato rapidamente gusti, strategie e superfici, spinta da una rete di produttori di materie prime e prodotti finiti che, in poco tempo, si è ampliata in modo esponenziale. In secondo luogo, i bassi costi della manodopera e la tassazione più favorevole permettono a molti Paesi emergenti di ‘partecipare al banchetto’, magari con la collaborazione di vecchi produttori che, per restare sul mercato, hanno trasferito lì tutta o parte della produzione. In sostanza, in Italia gli effetti della globalizzazione sono arrivati tardi ma molto più amplificati.”

In questo scenario, il ruolo dell’industria italiana dei pennelli resta quello dell’eccellenza: “Noi Italiani -afferma Salassi- abbiamo tecnica, fantasia e duttilità, nessuno ha delocalizzato -almeno finora- e il nostro compito è sempre quello di riempire gli spazi in cui si cerca una qualità medio-alta. Per quanto riguarda Cervus, internet e le vendite on line ci consentono di monitorare giorno per giorno il mercato mondiale e di visionare in anteprima prodotti e idee provenienti da tutto il mondo. In azienda abbiamo creato un piccolo team proprio per cercare di tenere sotto controllo i mercati più evoluti e quelli in rapida evoluzione, seguendo una strategia che si articola in tre punti:  la produzione di pennelli realizzati con materiali sempre più performanti alternativi alle setole, ormai sempre più scarse; la produzione di nuovi rulli in tessuto scamosciato, gomma, schiuma e nylon, nell’ottica di una specializzazione crescente e una differenziazione negli usi per seguire esigenze sempre più diversificate; l’ampliamento della dimensione della decorazione con nuovi attrezzi e utensili per l’applicazione di pitture dagli effetti sempre nuovi e diversi”.

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - PPG