Attiva e ColorPoint: quando il brand fa la differenza

  • 06 Dicembre 2019

ColorPoint nasce solo cinque anni fa, a Torino: è un piccolo colorificio di appena quaranta metri quadrati, in una zona semiperiferica della città. Il titolare, Luciano Moraru, è pieno di entusiasmo e determinazione ma è giovanissimo e non ha esperienza.

Gli esordi sono difficili e l’attività non decolla. Luciano però non si lascia abbattere e decide per un rilancio drastico dell’attività: trasferisce il punto vendita in un quartiere diverso, in zona Lingotto, e qui finalmente ColorPoint spicca il volo, tanto che nel giro di un anno viene aperto un secondo spazio nel centro di Torino, gli affari godono di una vera impennata e la sede principale in piazza Galimberti viene completamente ristrutturata.

In questo percorso di successo Luciano non è solo: per i suoi obiettivi ambiziosi si fa consigliare da un partner dalla lunga tradizione, che lo sostiene come una vera guida: Attiva, che da subito vede in questo ragazzo dinamico e capace un potenziale enorme su cui investire.

“Io credo molto nel mio partner e penso ci sia un forte apprezzamento reciproco –dichiara Luciano–. Attiva, che fa parte del Gruppo Boero, vanta una lunga tradizione nella produzione e questo mi permette di offrire ai miei interlocutori materiali di alta qualità, di cui mi fido e che mi consentono di dare garanzie sui risultati. Per questo stimolo sempre i miei collaboratori a testare tutti i prodotti, perché è l’unico modo per coglierne la valenza tecnica e argomentare la vendita con competenza e sicurezza. Con Attiva il connubio è sicuramente vincente, ci siamo trovati e da parte dell’azienda ricevo un sostegno costante. Per questo stiamo lavorando molto a livello di comunicazione e pubblicità: cartellonistica tradizionale, promozioni radiofoniche, gadget e così via mi consentono di fidelizzare i clienti e diffondere il marchio.”

“Essendo fortemente fidelizzati al marchio –continua il titolare del colorificio– trattiamo tutta l’offerta di Attiva e con essa rispondiamo a qualunque esigenza della nostra clientela. La tintometria è estremamente completa e con lo spettrofotometro realizziamo un ottimo lavoro in facciata. Inoltre, il mix merceologico Attiva ci garantisce tutti i prodotti che ci servono: pitture murali, smalti e vernici per legno e ferro, pitture decorative, fondi e solventi.”

Nel prossimo futuro, l’obiettivo di Luciano è quello di ingrandire l’altro negozio coordinandone il layout con questo. “A livello strategico –spiega– stiamo seguendo il modello evolutivo di Attiva: lavorare sulla tecnicità, in modo che il brand sia diffuso e conosciuto come marchio tecnico e che i prodotti siano riconoscibili. Poter contare su un marchio in cui crediamo è fondamentale perché dobbiamo essere i primi convinti della qualità dei materiali che offriamo”.

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - Borma Wachs