Colorificio Antony e Mapei: una partnership che punta in alto nel colore!

  • 01 Dicembre 2021

Entrando nella nuova sede di Colorificio Antony, a Brignano Gera D’adda (BG), sembra di essere in una fabbrica più che in un tradizionale distributore di pitture. Il parco macchine modernissimo accoglie ben 9 tintometri e una stazione mixer robotizzata e capace di miscelare sei latte contemporaneamente.

D’altronde Antonio Imeri, il titolare, è da sempre un vulcanico e ingegnoso imprenditore dalle mille risorse per sviluppare il business: in sette anni è riuscito a creare un pool di otto punti vendita da lui compartecipati nelle province di Bergamo, Lodi, Mantova, Crema e Parma, per un totale di 46 collaboratori e 6 agenti.

E in questo contesto si inserisce, ad alzare ancora di più l’asticella, la collaborazione con Mapei.

“Nel progetto di collaborazione con Mapei, l’idea è stata fin dall’inizio quella di diventare il punto di riferimento dell’azienda sul territorio nell’ambito del colore -ci spiega Antonio Imeri-”. Mapei è un marchio molto considerato e immancabile nei capitolati: i suoi prodotti sono qualitativamente molto elevati e per questo chi vuole fare cantieri a regola d’arte lo sceglie. “Collaboriamo solo con chi garantisce partnership serie, strutturate e continuative -racconta Imeri-. Con Mapei il progetto è stato avviato con chiarezza cinque anni fa, con obiettivi annuali e una pianificazione strategica e commerciale. La scelta di avvicinarci a un brand così, ci sta premiando perché adesso siamo in grado di offrire un servizio di qualità e indispensabile per far fronte alle richieste di capitolato”. E Antonio Imeri apprezza molto anche l’evoluzione di Mapei negli anni: “Il percorso evolutivo dell’azienda, l’ha portata al completamento della sua offerta anche in ambito colore. Anche la rete agenti e tutti gli Specialisti della Linea Finiture sono cresciuti: avere a che fare con persone estremamente competenti in ambito colore è fondamentale”.

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - V33