Assocasa: il mercato della detergenza in tempi di pandemia

  • 20 Luglio 2020

Federchimica Assocasa, associazione nazionale detergenti e specialità per l'industria e per la casa, ha presentato i risultati di un recente studio sul mercato della detergenza realizzato in collaborazione con Nielsen.

Il presidente Giorgio Dal Prato ha introdotto la ricerca evidenziando come il periodo di emergenza da Covid-19 abbia inevitabilmente condizionato l’andamento del mercato nel periodo tra febbraio e maggio 2020. È infatti proprio l’emergenza sanitaria a determinare comportamenti diversi dei consumatori tra cui un sensibile cambiamento delle abitudini di acquisto con spese meno frequenti, uno scontrino medio più alto e una spesa sempre meno ‘femminile’.

Secondo i dati Nielsen, il settore della cura della casa nel periodo pre-Covid segnava l’1,3%, mentre nel periodo post-Covid (dati aggiornati al 17 maggio 2020) ha segnato, invece, l’17,8% a valore.

Per quanto concerne la tipologia di punto vendita dove acquistare, il virus ha spostato l’acquisto sui negozi di prossimità, agevolando una sensibile crescita di super e liberi servizi, in presenza di una dinamica comunque positiva dei drugstore. Anche in questo caso le abitudini dei consumatori sono cambiate: il 21% degli Italiani ha cambiato negozio durante l’emergenza e di questi il 64% lo ha scelto sulla base della vicinanza a casa. Nel periodo pre-Covid il libero servizio segnava -4,8%, mentre in quello post Covid vola a 36,3%, seguito dai super (29,2%), dai discount (15,2%), dagli specialisti drug (10,3%) e, infine, dagli iper (2,7%).

I comparti della detergenza sono una fotografia chiara di questa emergenza: gli altri prodotti del settore della cura della casa, che nel 2019 nello stesso periodo pesavano solo il 2,9% del comparto, crescono del 59,8%. A guidare il trend sono proprio i preparati disinfettanti con un +100%.

Le candeggine sono la seconda categoria più dinamica e guidano il trend dei coadiuvanti lavaggio nel post-Covid, con una crescita del 53,3%, contribuendo al 60% complessivo del trend. Bene anche gli ausiliari per tessuti con una crescita del 33,1%. Gli altri detergenti generano il 76% della crescita totale detergenza, grazie al boom dei detergenti per superfici dure (+37,9%).

I disinfestanti, invece, frenano e segnano -1,5%, complice il calo di attività all’aperto.

Trova aziende e prodotti

Video - Candis

Video - Icorip