Efficienza energetica: il nuovo quadro normativo

  • 21 Maggio 2020

In seguito all’entrata in vigore della direttiva europea 2018/844 che ha modificato le precedenti normative in materia di efficienza energetica, nel gennaio di quest’anno, in Italia, è stato approvato in via preliminare un decreto che sostituisce la vecchia legge 90 del 2013, principale riferimento normativo per il calcolo della prestazione energetica, i requisiti minimi e le prescrizioni di progetto, gli edifici a energia quasi zero, l’impiego di fonti rinnovabili e l’attestazione di prestazione energetica.

La direttiva mira ad accelerare la riconversione energetica del parco immobiliare esistente, attualmente responsabile del 36% di tutte le emissioni di anidride carbonica dell’Unione Europea e del 50% del consumo di energia finale per il riscaldamento e raffrescamento, a definire strategie di ristrutturazione a lungo termine per favorire la realizzazione di edifici a emissioni zero entro il 2050, a promuovere l’uso di tecnologie informatiche per garantire la gestione efficiente dei consumi e a incentivare la mobilità elettrica con l’integrazione negli edifici di infrastrutture di ricarica per le auto elettriche.

Con i decreti attuativi che faranno seguito al decreto dovrebbe essere aggiornata anche la modalità di calcolo della prestazione energetica, così come l’applicazione di prescrizioni e i requisiti minimi di efficienza energetica per i nuovi edifici e per quelli sottoposti a ristrutturazione.

Per quanto riguarda l’attestato di prestazione energetica (APE), la modifica principale riguarda le modalità di accertamento. Attualmente, è già obbligatorio allegare l’APE ai contratti di compravendita immobiliare, agli atti di trasferimento di immobili e ai contratti di locazione. La differenza è che saranno le regioni e le province autonome, e non più il Ministero dello Sviluppo Economico, i soggetti a cui sarà necessario presentare copia dell’APE e della documentazione necessaria ai fini dell’accertamento.

 

leggi def

Trova aziende e prodotti

Video - Candis

Video - Icorip